fbpx

Grazie al suo costante impegno nel design, Faro Barcelona ha reso Lampanot una realtà.

E’ progetto con cui la designer Cristina Borrás aveva vinto il “Premi Talent 3D 2016”, un’iniziativa nata per promuovere il talento dei giovani designer.

Photo: Ricard Badia

Si tratta di una lampada portatile dal design minimalista che rende omaggio al design più puro di Barcellona. Si ispira al Panot, il design delle piastrelle delle strade dell’Eixample, il leggendario quartiere della città e fiore all’occhiello di un intero periodo che Lampanot ha impresso su cinque dei suoi sei lati. Il disegno del fiore era stato creato dall’architetto Puig i Cadafalch per Casa Amatller quando il modernismo era nel suo momento di massimo splendore.La sua forma quadrata e le sue dimensioni ridotte, permettono di collocarla dappertutto. Inoltre, si ricarica in maniera semplice, utilizzando un cavo USB, dopo averla usata in modalità wireless, senza il cavo di connessione alla presa elettrica.
Con tre intensità di illuminazione, è ideale per ambienti non molto spaziosi o che già dispongono di punti luce fissi e necessitano di una luce ausiliare.

Photo: Ricard Badia