fbpx

Oggi, 5 giugno, in occasione del World Environment Day 2019, celebriamo il più grande evento annuale delle Nazioni Unite per un’azione ambientale positiva che aiuti la consapevolezza a livello mondiale della necessità di proteggere il nostro pianeta, con un progetto di design. Il tema della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2019 è #BeatAirPollution ed invita i governi, l’industria, le comunità e le persone a prendere provvedimenti per esplorare le energie rinnovabili e le tecnologie verdi e migliorare la qualità dell’aria nelle città e nelle regioni di tutto il mondo.

Il progetto “2.5 PM pollutant soaps” che abbiamo scelto è stato ideato da Jihee Moon nel contesto del progetto speciale RCA Design Products per VENICE DESIGN 2019. Curato da Janice Li è stato organizzato in collaborazione con Anne Zhou e Taiho Shin con il supporto di Andrew Pierce.

Sebbene l’inquinamento atmosferico a Londra sia invisibile ad occhio nudo, potrebbe causare tra 28.000 e 36.000 morti all’anno. E se il sapone che usiamo danneggiasse la nostra pelle invece di pulirla? Se incapsulato all’interno di un oggetto di uso quotidiano necessario come il sapone ci fosse polvere di metallo e cemento insieme a fuliggine…

Per materializzare quegli effetti dannosi dell’inquinamento atmosferico, jiheemoon ha creato i paradossali e all’apparenza innocui “2.5 PM pollutant soaps”. Il design viene utilizzato come strumento provocatorio al fine di aumentare la consapevolezza, applicando il metodo del problem-solving del pensiero progettuale. L’obiettivo del progetto dei “saponi inquinanti” pone alle persone una domanda etica profonda per indurre delle riflessioni che perdurino nel tempo in modo che ciascuno rivaluti i propri gesti quotidiani in relazione all’ambiente.

 

VENICE DESIGN 2019
Palazzo Michiel del Brusà
Venice, Italy
European Cultural Centre
11th of May – 24th of November 2019

 

Photos © Taiho Shin