fbpx

Nilufar ritorna a miart 2020, nell’edizione digitale dall’11 al 13 settembre, con un’importante selezione che racchiude passato e futuro, passando per il presente.

Una conversazione tra due importanti interlocutori, Martino Gamper e Gio Ponti. La galleria milanese presenta una consolle ideata da Gamper per la performance del 2008 “Gio Ponti tradotto da Martino Gamper” che reinterpreta gli arredi di Ponti per l’Hotel Parco dei Principi di Sorrento e l’ironico pouf Wikatoria in pony e Mongolia, abbinati ad esclusivi imbottiti di Gio Ponti come la bergère usata come modello per le stanze del Royal Hotel di Napoli.

Bergère armchair by Gio Ponti – Italy, 1955 approx.

Console by Martino Gamper – Italy, 2008

Wikatoria stools by Martino Gamper – UK, 2018

A completare la selezione, sofisticati tavoli bassi caratterizzati da piani in cristallo, lampade da terra e applique provenienti dalla prolifica produzione di Ponti, una composizione contemporanea di tappeti berberi di Martino Gamper, per concludere con scultoree lampade a sospensione, mod. 2045p e Torre Velasca, di B.B.P.R.

Pair of Armchairs by Gio Ponti – photo © Daniele Iodice

Bookshelf by Gio Ponti – photo © Daniele Iodice

Torre Velasca Ceiling Lamp – photo © Daniele Iodice

Nilufar Gallery, via della Spiga 32, 20121 Milano +39 02 780193

Nilufar Depot, viale V. Lancetti 34, 20158 Milano +39 02 36590800