fbpx

La collezione KOY – disponibile anche nel flagship KOY store– è un tesoro di preziosi materiali naturali provenienti dall’India. E’ un incrocio giocoso di artigianato di alto livello, bellezza e oggetti di uso quotidiano re-immaginati in un mondo colorato di emozioni. Perché un buon design deve stimolare e il massimo del lusso è la libertà di esprimersi. Le creazioni di StudioHAUS, che nascono da un patrimonio unico, un mix di radici indiane tradizionali e elementi di design contemporaneo, sono moderne e accessibili. L’approccio dello studio è di portare il lusso dell’artigianato indiano a un pubblico più vasto.StudioHAUS viaggia per il mondo alla scoperta delle innovazioni nel design, alla ricerca di nuove ispirazioni, vagando grazie all’immaginazione. Sperimenta costantemente, cercando l’emozione nei materiali e nelle strutture, trovando armonia tra forma e funzione. L’approccio di StudioHAUS all’artigianato è radicato in una miscela unica di estetica tradizionale e contemporanea.Fondato nel 2013 dall’architetto e designer Kunaal Kyhaan Seolekar, la cui pratica progettuale multiforme è stata influenzata dalla sua formazione come attore e successivamente come architetto, lo studio è diventato un laboratorio all’avanguardia dove ci si interroga a livello globale sul ricco patrimonio artistico indiano. Un melting pot eclettico, un team appassionato di designer, architetti e artigiani che collaborano con artisti pluripremiati, esperti e maestri artigiani di tutto il mondo.Fin dalla sua fondazione, StudioHAUS si è concentrato sul lusso e sull’idea di creare spazi significativi per i propri clienti. Il suo portfolio oggi include alcuni dei resort più esclusivi dell’India, case private e boutique. Negli ultimi anni, ha ampliato la gamma con una serie di progetti residenziali e commerciali e, nel 2017, il lancio di KOY, un concept store di interior design, ha introdotto la audace ed eclettica interpretazione del lusso dello studio a un pubblico più ampio.Avendo trascorso gli anni della sua formazione circondato dalla natura di Kodaikanal in India, Kunaal Kyhaan Seolekar, che ha studiato progettazione architettonica presso la Parsons School of Design di New York, l’ha trasfusa nel suo lavoro di architetto e designer. Ispirato dai viaggi e dall’arte, il lavoro di Kunaal è guidato dalla curiosità nell’esplorare la materia e i diversi stili artistici, dal classico al contemporaneo. Anche la necessità di creare un dialogo con il contesto culturale e geografico di un luogo è una parte importante dei suoi progetti.

Kunaal Kyhaan Seolekar ha vinto l’ambito premio EDIDA India – Designer of the Year 2019 e si è così automaticamente qualificato per i premi internazionali EDIDA che verranno annunciati al Salone del Mobile il prossimo aprile a Milano.

Servizio fotografico: stylist Bruno Tarsia, fotografo Lorenzo Pinnati.